FIS Nordic Combined World Cup
FIS Ski Jumping World Cup
11-12-13 gennaio 2019

Combinata Nordica "tradizione" in Val di Fiemme

Coppa del Mondo tra Predazzo e Lago di Tesero

Combinata Nordica in Val di Fiemme dall’11 al 13 gennaio
Nelle medesime giornate anche le sfide di Salto Speciale
La stagione di Coppa del Mondo è partita ufficialmente in terra finnica
“Jump in the Breakfast” gratuito per tutti gli spettatori


Grande ritorno del Salto Speciale in Val di Fiemme, ma anche della Coppa del Mondo di Combinata Nordica dall’11 al 13 gennaio, appuntamento divenuto ormai tradizione nel primo mese dell’anno, tra il Centro del Fondo di Lago di Tesero e lo Stadio del Salto di Predazzo.
A differenza dei saltatori, concentrati su una singola disciplina, i combinatisti se la dovranno vedere anche con lo sci di fondo, con i distacchi tra gli atleti nella seconda frazione determinati dall’esito della prima performance. La stagione di Coppa del Mondo è iniziata e a Ruka, in terra finnica, l’austriaco Mario Seidl conquista la prima Gundersen, con Jarl Magnus Riiber in seconda posizione confermando i propri progressi stagione dopo stagione. Gradino più basso del podio per il germanico Johannes Rydzek, sempre più costante e forse pronto a ricevere l’agognato passaggio di consegne da ‘sua maestà’ Eric Frenzel.
Numerose le difficoltà riscontrate dai protagonisti più attesi, in particolar modo nella frazione di salto, con Watabe, Graabak, Riessle e Frenzel a tentare una disperata rimonta sugli sci stretti. Prestazioni degli azzurri in chiaroscuro, la nota più lieta è certamente il rientro di Samuel Costa, 26° e subito a punti dopo un’annata abbondante più che travagliata e tre operazioni subite. Alessandro Pittin e Raffaele Buzzi fuori dal lotto dei migliori, con il carnico – unica medaglia olimpica nella storia della Combinata Nordica italiana – penalizzato per aver saltato in condizioni davvero difficili, facendosi poi valere (come sempre) sugli sci da fondo dove ha fatto registrare il sesto tempo.
A Ruka il team event ha visto invece primeggiare la Germania su Giappone e Norvegia, con l'Austria in quarta posizione assoluta.
Le sfide di Coppa sono appena cominciate, la strada è ancora lunga, e tra poco più di un mese gli azzurri si potranno godere gli appuntamenti “di casa” ed un programma decisamente allettante: giovedì 10 gennaio vi saranno già i primi balzi di qualifica allo Stadio del Salto di Predazzo, mentre da venerdì 11 gennaio s’inizierà a fare sul serio con la prima delle due Individual Gundersen HS135, salto in mattinata e fondo di 10 km nel pomeriggio. Sabato giornata tradizionale di prova a squadre Team Sprint HS135 / 2x7.5 km, mentre domenica altra Individual Gundersen tra lo Stadio del Salto e il Centro del Fondo di Lago di Tesero, con altri 10 km tutti da vivere e da gustare anche per gli spettatori presenti, i quali in mattinata a Predazzo potranno sorseggiare un cappuccino e gustarsi una brioche nella colazione gratuita ‘Jump in the Breakfast’ e il sabato sera la Winterfest al Tendone delle Feste di Lago di Tesero.

© Newspower


torna alla lista

        
archivio news

Partners & Sponsors
FIS Nordic Combined World Cup presented by Viessmann
FIS Ski Jumping World Cup presented by Viessmann
Local Partners & Suppliers


Newsletter
REGISTRAZIONE Iscriviti per ricevere aggiornamenti dal CO Fiemme Ski World Cup
Diventa nostro fan
Segui gli eventi Fiemme Ski World Cup sui social media
Via Regolani, 6 | 38033 Cavalese (TN) | +39 0462 352013 | Contattaci | P.IVA 01696990223 | tutti i diritti riservati.